Qi Gong (cenni e due esercizi)

E’ un toccasana contro ogni male – dai comuni mal di schiena, alle epatiti […]. Gli esercizi di Qi Gong regolano la respirazione, attivano la circolazione del “Qi” – l’energia vitale – e inducono uno stato di armonia e di relax. Per calmare la mente e indurre uno stato di quiete ci si dovrà concentrare sulla respirazione imparando a contare i respiri. Poi si può immaginare di stare eretti come un pino ben piantato che non é scrollato dai venti. Nell’esercizio del “palo eretto” si sta con i piedi divaricati quanto la larghezza delle spalle. Poi si piegano le ginocchia e ci si “siede” nel vuoto: testa e torso diritti.

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo

Lo sguardo é in avanti con le palpebre abbassate. Poi si alzano le braccia all’altezza delle spalle – mani e spalle rilassate – e si sta in questa posizione per 10 – 20 minuti. L’esercizio rinforza la costituzione e previene le malattie. Per i disturbi del sistema nervoso invece si giace supini. Le ginocchia piegate e i piedi appoggiati a terra. Poi ci si rilassa immaginando di galleggiare in una vasca d’acqua calda.

[…] ” Gli esercizi buddisti ti insegnano a concentrare la mente su alcune parti del corpo e a lasciar fluire i pensieri. Ci si immagina sopra un gigantesco fiore di loto e si dondola il corpo per rilassarsi e assorbire così il Qi cosmico. Si entra così in uno stato di distacco e di concentrazione assoluta. Nel taoismo si insegna a “sedersi nella dimenticanza”: corpo rilassato, mente vuota e l’energia vitale che scorre per sbloccare le tensioni. Quando si é più esperti si imparerà a dirigere il Qi nei punti deboli per rinvigorirsi. Se ci si rilassa regolarmente si gode uno stato di benessere che é chiamato “Unità nella Natura”.

[…] un facile esercizio di “Qi Gong”: “Si pratica in piedi – all’inizio per pochi minuti ma poi anche per mezz’ora. Le braccia sono davanti all’addome con le palme rivolte verso l’interno. Si immagina di avere in mano una palla molto leggera. Si respira con l’addome e si immagina di essere in un bosco tra fiori e alberi. Sentiremo diffondersi in tutto il corpo una senso di calore, di calma e di gioia.

(Da: “Enciclopedia olistica” di Nitamo Federico Montecucco ed Enrico Cheli)

Qi Gong – (amazon)
Qi Gong (macrolibrarsi)



2 Risposte

  1. moreno ha detto:

    Sono appassionato di tutte le tecnice di autoguarigione. Pratico a livello di principiante alcune tecniche , come il Reiki, EFT, Hooponopono , … posso essere grato a tutti voi che state portando a conoscenza queste tecniche orientali a noi sconosciute. Io ho un grande desiderio di approfondire la mia conoscenza in queste pratiche, ma il problema e’ che non avendo in questo momento lavoro non posso praticare corsi a pagamento, percio’ continuo ad attingere alle informazioni gratuite che grazie a tutti coloro che usano internet portano a casa nostra. Grazie di tutto e tanta luce a tutti voi. Moreno.

  2. redazione ha detto:

    Moreno, i corsi a pagamento non ti cambiano la vita … Quando puoi leggi qualche buon libro. Ciao, grazie.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: