Carote primavera. Lo Zen in cucina

Nella cultura zen anche cucinare è una pratica di meditazione. Carote primavera per due persone. La cucina zen si basa sull’equilibrio tra gli ingredienti e le tecniche di cottura, in modo che gli elementi Yin e Yang di ciascun cibo siano sempre in armonia.

La cucina zen si basa sull’equilibrio tra gli ingredienti e le tecniche di cottura, in modo che gli elementi Yin e Yang di ciascun cibo siano sempre in armonia. Nella filosofia zen, tutto ciò che è caldo, duro, aggressivo è Yang, mentre ciò che è freddo, morbido, rilassato è Yin. In questa ricetta, la carota, come tutti i frutti della terra, è Yin, anche se il suo colore e la sua consistenza indicano che contiene una parte Yang.

La verza e i germogli di soia sono anch’essi Yin. Per equilibrare il piatto vengono aggiunti aglio, sale e pepe che sono Yang, come il friggere che è una tecnica Yang. I sapori fondamentali sono sei: dolce, salato, amaro, piccante, acido e delicato. Ad ogni sapore è associata una stagione; in questo caso, la primavera, associata al sapore acido, è rappresentata dal limone.I 5 elementi complementari sono: fuoco, acqua, metallo, legno, terra. In questa ricetta è bene servirsi di un cucchiaio di legno e non di metallo per poter utilizzare tutti e 5 gli elementi.

Hai bisogno di

(ingredienti per 2 persone)

1 padella larga e bassa
1 tagliere
1 coltello ben affilato

  • 1 cucchiaio di legno
  • 5 carote
  • 1 limone
  • mezza verza
  • 150 g di germogli di soia
  • 2 spicchi d’aglio
  • timo q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Step by step

  1. Lavare accuratamente le carote, tagliarle a fette sottili e poi a dadini.
  2. Armeggiare il coltello con attenzione: ogni taglio deve essere un’opera d’arte, quindi eseguito con concentrazione e cura.
  3. Tagliare la metà di una verza a fette sottili.
  4. Tagliare il limone e spremerlo conservando il succo.
  5. Mettere la padella sul fuoco: concentrarsi sulla fiamma che dona vita ed energia.
  6. Distribuire sul fondo della padella un filo d’olio extravergine d’oliva e aggiungere i due spicchi d’aglio.
  7. Quando l’olio è ben caldo e l’aglio inizia a soffriggere, aggiungere le carote.
  8. Far friggere le carote lasciandole quasi crude, in modo che rimangano croccanti.
  9. Mescolare con il cucchiaio di legno.
  10. Aggiungere la verza.
  11. Unire i germogli di soia.
  12. Versare il succo del limone e lasciar sfumare.
  13. Far saltare per 1 minuto.
  14. Regolare di sale e pepe.
  15. Completare con qualche rametto di timo e servire.

Autore: Valeria Sanna per BentoBox
Esperto: Kawamura Gun, esperto di cucina zen

Fonte



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: