Allora è la mente che ti sta usando – Eckhart Tolle

Non sono del tutto d’accordo. È vero che faccio tanti pensieri inutili, come la maggior parte delle persone, ma posso ancora scegliere di usare la mente per ottenere qualcosa o per portarlo a termine, e lo faccio in continuazione.

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

Solo perché riesci a completare un cruciverba o a costruire una bomba atomica non significa che tu stia usando la mente.
Proprio come i cani amano rosicchiare gli ossi, la mente adora affondare i denti nei problemi.
Ecco perché fa i cruciverba e costruisce le bombe atomiche.
Non hai voce in capitolo in nessuna delle tue cose. Permettimi di farti una domanda: sai liberarti della tua mente quando vuoi? Hai scoperto il pulsante per spegnerla?

Intendi smettere di pensare del tutto? No, non riesco. Tranne forse per un minuto o due.

Allora è la mente che ti sta usando. Inconsapevolmente ti identifichi con essa, perciò non sai nemmeno di essere suo schiavo. È come se fossi posseduto senza saperlo, perciò scambi l’entità che ti possiede con te stesso.

Nel momento in cui inizi a osservare la parte di te che pensa, si attiva un livello superiore di consapevolezza. Allora comprendi che esiste un vasto regno di intelligenza oltre il pensiero e che quest’ultimo ne è solo un aspetto minore.
Comprendi anche che le cose che contano davvero (la bellezza, l’amore, la creatività, la gioia, la pace interiore) sorgono al di là della mente.
E inizi a risvegliarti.

(Da: “Il potere di Adesso. Una guida all’illuminazione spirituale”, Eckhart Tolle)

Eckhart Tolle – Amazon
Eckhart Tolle su Macrolibrarsi.it
https://it.wikipedia.org/wiki/Eckhart_Tolle
Fonte  

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: