Knitting: meditare con le mani

Il lavoro a maglia è una tradizione antica e insieme modernissima: è alla portata di tutti, stimola la creatività ed è anche un’attività utile come antistress. …

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo

… Il lavoro a maglia, come si è detto, ha un elevato potere rilassante ed è fonte di profonda soddisfazione. Un’ora di knitting può, almeno dal punto di vista mentale, fare le veci di un’ora di yoga; al contrario della meditazione orientale, però, il fatto di mantenere a lungo la stessa posizione come spesso capita sferruzzando, può creare un po’ di rigidità muscolare. Si può ovviare a questo problema lavorando da una posizione eretta e riposandosi di tanto in tanto. Il fatto di ripetere movimenti precisi e sempre identici a se stessi, con il sottofondo del tintinnio dei ferri che picchiettano, ha lo stesso effetto di un mantra rilassante e contribuisce a rallentare il battito cardiaco e ad abbassare la pressione arteriosa. Il progredire costante del lavoro mentre il gomitolo si srotola lentamente e lo scorrere del filo tra le dita sono elementi che concorrono a diminuire il ritmo con cui si affronta la vita e offrono la possibilità di ascoltare il flusso dei propri pensieri: tutto questo è un efficace rimedio alla stanchezza e a leggeri stadi di depressione. Insomma, lavorare a maglia è una specie di meditazione attiva, della quale si vedono i frutti crescere a vista d’occhio.

Knitting (amazon)
Fonte



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: