Tom Robbins sul mistico indiano Osho

Se le idee di qualcuno sono attaccate globalmente quello per me è il segnale che c’è qualcosa a cui prestare attenzione. Tom Robbins, un autore di culto americano, dice la sua su Osho.

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

«La filosofia di Osho ha come fondamento – quantomeno questo è ciò che comprendo, sebbene non sia un esperto –, l’idea che ogni individuo pensi con la sua testa e viva liberamente… la libertà è una costante, ed è una costante molto rimarcata, per moltissime persone. La maggior parte di noi è incredibilmente pigra, e sarebbe ottimo se potessimo trovare un’identità, un sistema di credenze, intorno ai venticinque anni o in gioventù, per poi restarci aggrappati per il resto della nostra vita. È ciò che fa la maggior parte della gente… e istantaneamente subentra il rigor mortis: così sei morto molto prima di lasciare il corpo.

Non ho mai incontrato Osho personalmente, non sono mai stato un suo discepolo, non sono un discepolo, ma riconosco che alcune delle sue idee sono molto coinvolgenti e brillanti. E una delle cose che per prima sollevò il mio interesse nei suoi confronti, è stato il fatto che venisse così fortemente e globalmente rifiutato e attaccato sia dalla sinistra che dalla destra, sia dalle masse inconsapevoli sia da intellettuali liberali molto colti e istruiti. Ebbene, se le idee di qualcuno sono attaccate globalmente, quando riescono a sollevare una simile ostilità, quello per me fu il segnale che c’era qualcosa di valido a cui prestare attenzione.

Penso che l’aspetto sessuale dell’insegnamento di Osho era uno dei più difficili per molti americani da accettare. Gli americani prendono la propria sessualità in modo eccessivamente serio. E il fatto stesso che la visione di Osho incorporasse la sessualità e la gioia… infatti non si tratta solo di sesso: si tratta della gioia, della vita! Di certo negli ultimi cinquant’anni non è esistito nel mondo un maestro che abbia compreso il valore della giocosità e dell’umorismo bene come Osho. Oggigiorno il buddhismo è molto trendy negli Stati Uniti. In tutta Hollywood ci sono persone che hanno messo da parte la cocaina e tirato fuori incensi e campanellini. Ebbene, penso che questo sia sicuramente un passo nella direzione giusta; ma, sai, il buddhismo ortodosso è davvero altrettanto rigido come l’ortodossia cristiana. Lascia un po’ più di spazio per crescere, ma non più di tanto…

Ero molto divertito dalle sue novanta Rolls–Royce: penso che sia stato lo scherzo più grande mai fatto nei confronti del consumismo e del materialismo. Da ciò che comprendo di lui e del suo insegnamento Osho non era affatto interessato a quelle macchine, per niente! Era una lezione, era un’analogia dei giorni nostri, l’equivalente moderno di una delle parabole di Gesù. L’ha usata per illustrare quanto sia assurda la religione del dollaro, del denaro e del materialismo. E lo sono veramente!»

… segue un filmato del maestro spirituale e di meditazione Osho …

(Da: Osho – “Meditation” The Art of Ecstasy)

Osho su Amazon
Osho – Macrolibrarsi
Osho.com
it.wikipedia.org/wiki/Osho
Oshoba.it
Aforismi di Osho



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: