Due psichiatri s’incontrano per strada – Osho

“Vedo che stai magnificamente” – dice uno – “E io come sto?”

(Commento di Osho) – Le persone s’interrogano a vicenda, si guardano l’un l’altro negli occhi per raccogliere dagli altri informazioni su di se. Ecco perché le opinioni degli altri sono diventate cosi importanti. Se qualcuno ti dice che sei uno sciocco, tu vai in collera. Perché? Oppure diventi triste. Perché? Sei scombussolato. Pensavi di essere una persona saggia, perché gli altri ti avevano detto che sei saggio. Ed era sull’opinione altrui che ti basavi; adesso qualcuno ti dice che sei uno sciocco. E riesce facilmente a scuotere la tua saggezza: ha lanciato un sasso, ora tutto va a catafascio.

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

Ecco perché diventi collerico, preoccupato, ansioso. Osservi continuamente ciò che gli altri pensano di te, perché di te stesso tu conosci ben poco.

Se tu non conosci te stesso, e vivi attraverso l’opinione degli altri, ciò che dicono di te diventa la tua anima; e gli altri possono portartela via in ogni momento.

In questo modo rimanete tutti dei mendicanti.

(Osho – Commento a “Il segreto del fiore d’oro”)

Osho su Amazon
Osho – Macrolibrarsi
Osho.com
it.wikipedia.org/wiki/Osho
Oshoba.it
Aforismi di Osho

 



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: