Semi di saggezza dei nativi americani

Temi di meditazione, maestri, una frase, un commento; oggi: semi di saggezza dei Nativi Americani.

Lungo il cammino delle vostra vita fate in modo di non privare gli altri della felicita’. Evitate di dare dispiaceri ai vostri simili ma, al contrario, vedete di procurare loro gioia ogni volta che potete! (Proverbio Sioux)

Pace non e’ solo il contrario di guerra, non e’ solo lo spazio temporale tra due guerre… Pace e’ di piu’. E’ la Legge della vita. E’ quando noi agiamo in modo giusto e quando tra ogni singolo essere regna la giustizia. (Detto degli Irochesi)

Non perseguitare e non deridere mai un tuo simile per la sua Religione. Rispetta invece cio’ in cui lui crede, se vuoi che lui, in cambio, rispetti te. (Tecumseh)

L’unica cosa necessaria per la tranquillita’ del mondo, e’ che ogni bimbo possa crescere felice. (Dan George)

Sono venuto al mondo con la pelle color bronzo. Molti miei amici sono nati con la pelle gialla, nera o bianca. Ci sono fiori dai colori diversi ed ognuno di essi e’ bello. Io spero che i miei figli vivano in un mondo in cui tutti gli uomini, di ogni colore, vadano d’accordo e lavorino insieme, senza che la maggioranza cerchi di uniformare gli altri al proprio volere. (Tatanga Mani)

Chi vuol essere un uomo giusto deve rispettare tutte le forme di vita su questa terra; il cielo, la luna, il sole, le stelle e quello che la natura ci da’. Se a casa sua arriva qualcuno ed e’ povero, gli deve dare alloggio, da mangiare e da vestire. Cosi’ si dovrebbe comportare un uomo giusto. (dal compito scritto di un bambino di 12 anni: Kim Katsitsiosta)

Per noi, i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non e’ chi combatte, perche’ nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi e’ chi sacrifica se stesso per il bene degli altri. E’ suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non puo’ provvedere a se stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell’umanita’. (Toro Seduto)

Gli anziani meritano il massimo rispetto, perche’ ci hanno tramandato le tradizioni, la cultura e la Lingua. Essi, ancora oggi, con la loro saggezza, ci aiutano a rendere migliore la nostra vita. (Sinta Glesha)

Non e’ come nasci, ma come muori, che rivela a quale popolo appartieni. (Alce Nero, 1890)

Il cane che lecca una mano, non vede il coltello nascosto nell’altra. (Cavallo Pazzo)

Per voi uomini bianchi il Paradiso e’ in cielo; per noi, il Paradiso e’ la Terra. Quando ci avete rubato la Terra, ci avete rubato il Paradiso. (Piccola Foglia, 1990)

Indiani d’america – (amazon)
Indiani d’America (macrolibrarsi)



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: