Meditazione sul gatto

Lo Scienziato cerca un gatto,
un gatto nascosto
in una stanza buia.
Non lo trova ma…
ma ne deduce
che è nero.

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

Il Filosofo cerca un gatto,
un gatto che non c’è
in una stanza buia.
Non lo trova ma…
ma continua a cercare.

Il Teologo, oh il Teologo
cerca lo stesso gatto.
Non lo trova ma…
ma dice di averlo trovato.

(Il gatto – Ennio Flaiano)

Ora qualche suggerimento sulla via dell’umorismo “spirituale”:

Gli antichi conoscevano la natura fugace della vita e consigliavano ai loro allievi di non prenderla troppo sul serio. L’esistenza cambia troppo velocemente per indugiare su uno qualsiasi dei suoi singoli aspetti.

Le cose possono seguire un certo corso per qualche tempo, per poi mutare repentinamente e senza preavviso. Per questo il saggio sa che non guadagna nulla ritenendo l’esistenza qualcosa di statico. È più proficuo accogliere la fuggevolezza della vita.

Così facendo comprenderemo che la coscienza della volubile natura dell’esistenza è la via più rapida per giungere alla gioia, come la felicità del bambino mentre gioca. Forse è proprio vero che soltanto grazie al sorriso approdiamo alla conoscenza. Un invito a un’innocente gioia di vivere…

(Gianluca Magi – La Via dell’Umorismo – macrolibrarsi)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: