Puoi diventare straordinario – Osho

Silenzio condiviso con le parole presenta: Puoi diventare straordinario.
D: In quali modi vorresti vederci diventare ordinari come te?
R: Nessuno mai diventa ordinario; puoi diventare straordinario, il processo del divenire ci conduce lontano dall’essere ordinari. Quindi non c’è un come per quanto riguarda l’essere ordinario. Tu sei ordinario, non lo devi diventare. Devi lasciar cadere il diventare, devi iniziare a vivere. Ci sono due tipi di persone al mondo: coloro che sono in continuo divenire e nel loro sforzo di diventare questo e quello perdono la loro essenza, ciò che sono. Perdono tempo, vita, energia, e il loro divenire non ha mai fine. È come l’orizzonte – laggiù, sembra così vicino da poterlo toccare – solo poche miglia ancora. Ma, non appena completi quelle poche miglia, scopri che l’orizzonte di nuovo si è allontanato: la distanza rimane sempre la stessa.

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

L’individuo che è imprigionato nella rete del divenire spreca tutta la sua vita, muore insoddisfatto, in una profonda disperazione, perché realizza che la vita intera era lì per essere vissuta, ma a causa del suo desiderio di diventare qualcosa, qualcuno, ha sacrificato tutto quello che gli veniva dato gratuitamente. Non si diventa ordinari, tu sei ordinario. Sei nato ordinario, così come ogni altra cosa che esiste: animali, uccelli, alberi. Nessun volatile ha bisogno di essere ordinario, nessun albero chiede come esserlo. Ma l’uomo lo fa e questa smania del diventare lo rende folle. Lascia cadere il voler diventare qualcun altro. Lascia cadere l’idea che hai di dover essere come dicono alcune discipline, le sacre scritture, o le teologie. Dimenticati completamente di dover essere come Gesù, il Buddha o Mahavira, e all’improvviso scoprirai che sei quello che sei. Vivilo, gioiosamente, senza nessuna colpa. L’esistenza vuole che tu sia quello che sei. Se l’esistenza volesse un altro Gesù avrebbe creato migliaia di Gesù, senza alcun problema. Avrebbe creato Gesù su una catena di montaggio! Invece ha creato solo individui. L’esistenza non duplica mai, non fa mai nessuno simile a qualcun altro. Questa è la gloria e la bellezza dell’esistenza. Questa è una benedizione: nessuno come te è esistito e mai esisterà di nuovo, tu sei semplicemente unico. Non sprecare questa unicità nell’inseguire delle mete, delle ombre. Adesso, perché ti sto dicendo che è splendido essere ordinari, è davvero gioioso essere ordinari, hai reso anche il mio essere ordinario un obiettivo. La tua domanda sarebbe stata perfetta se mi avessi chiesto come diventare un Gesù Cristo, come diventare un Buddha, come diventare una grande celebrità. Ma il processo in sé del divenire e l’essere ordinari sono diametralmente opposti. Tu sei dove cerchi di arrivare, non c’è un luogo da raggiungere; non devi diventare qualcuno: in questo momento sei ciò che l’esistenza vuole che tu sia non lasciartelo sfuggire, godilo!

– Osho –

Osho su Amazon
Osho – Macrolibrarsi
Osho.com
it.wikipedia.org/wiki/Osho
Oshoba.it
Aforismi di Osho



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: