La psicologia e la fisiologia dell’illuminazione personale – Roy Eugene Davis

L’ideale di manifestare capacità divine è un’aspirazione motivata dall’impulso divino innato dell’anima di ristabilire la sua consapevolezza cosciente nelle sue condizioni non limitate. Ogni anima incarnata ha un senso intuitivo e una visione delle possibilità che nascono dai livelli più profondi dell’essere e che non sono il risultato di una persuasione esterna.

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

È rispondendo a questo bisogno di conoscere la verità sulla vita che si sperimenta un progresso rapido sul sentiero spirituale.

Solo il debole di cuore è convinto di non essere in grado di risvegliarsi e di conoscere la verità assoluta che libera mente e coscienza dalla mancanza di conoscenza. L’anima coraggiosa, risoluta, dedicata e intenzionale dà il benvenuto all’opportunità di esplorare possibilità superiori, sapendo che la conclusione dell’indagine e la partecipazione ai processi della crescita e dell’apprendimento culmineranno sicuramente in un destino glorioso.

Da un punto di vista relativo, l’evoluzione umana sul pianeta terra è lenta. Possiamo testimoniare le difficoltà che culminano dagli sforzi umani di sopravvivere, di adattarsi alle pressioni sociali e ambientali e di ottenere un grado confortevole di dignità. Le persone, a volte, sono anche scoraggiate dall’apparente lentezza di progresso.

D’altro canto, possiamo anche osservare gli episodi estremamente rapidi di crescita che si sono manifestati durante i secoli passati, lo sviluppo accelerato della conoscenza e l’utilizzo della stessa. Le persone illuminate vedono i processi dell’evoluzione da un punto di vista più cosmico, non in termini di secoli o millenni, ma in cicli di migliaia, milioni e miliardi di anni solari.

I saggi dell’epoca vedica calcolarono un ciclo di durata dell’universo in 4 miliardi 300 milioni e 560.000 anni. Questa durata viene chiamata “il giorno della creazione” e si calcola basando la relazione tra la lunghezza dell’anno solare di 365 giorni (approssimato) e un multiplo del pi greco (3.14), il rapporto fra la misura della lunghezza della circonferenza e la misura della lunghezza del diametro di uno stesso cerchio. Calcoli ulteriori culminarono in una stima di 314 trilioni e 159 miliardi di anni solari quale possibile durata dell’universo. Il ciclo equinoziale di 24.000 anni con tutti i suoi sottocicli è un periodo molto più breve che si relaziona alla location del nostro sistema solare nella Via Lattea.

Secondo i moderni cosmologi, l’universo ha solo 15 o 20 miliardi di anni e il pianeta Terra si è formato circa 4 miliardi di anni fa. L’universo quindi sembra essere relativamente giovane e l’uomo è una manifestazione abbastanza recente, forse risalente a circa un milione di anni fa.

La maggioranza degli esseri umani, inconsapevole della sua natura divina e del suo vero potenziale, si impegna nella vita sulla terra facendo del suo meglio per adattarsi alle circostanze e per sperimentare miglioramenti marginali. Non sa di avere a disposizione possibilità quasi illimitate di crescita e di espressione. Anche le persone che rispondono ad un impulso religioso raramente si risvegliano ad un livello di comprensione superiore a quello sufficiente per dar loro un certo grado di pace mentale e un senso vago di sicurezza personale.

Durante i secoli, vari profeti hanno descritto gli aspetti più elevati della realtà e hanno dichiarato il fatto che l’uomo non è un semplice essere fisico, ma un Dio. Nonostante ciò, pochi ascoltano questa affermazione dell’anima. D’altro canto, tra le migliaia di milioni di anime che hanno già sperimentato il loro soggiorno attraverso il tempo e lo spazio, qualcuna è stata in grado di ascoltare e rispondere.

Le informazioni che condivido nei miei scritti sono conosciute da migliaia di anni e sono state insegnate sempre, ma possono essere comprese solo da persone sufficientemente intelligenti per discernere. Serve un po’ di intelligenza per comprendere questi insegnamenti, ma più di essa è necessario avere la dedizione per seguirli e per poter sperimentarne i benefici.

Durante il presente ciclo temporale, un numero sempre più crescente di cercatori intelligenti sta emergendo dal corpo dell’umanità. E per questo motivo che adesso questi insegnamenti sono più disponibili rispetto ad una volta. Le guide generali sono adatte a chiunque, come lo sono anche i principi che ogni persona dovrebbe conoscere per vivere una vita ordinata e confortevole. Gli insegnamenti interiori, però, sono per la persona in grado di discernere, poiché sono richiesti intelligenza e dedizione per comprenderli e utilizzarli. [ … ]

Roy Eugene Davis (anni novanta)

Roy Eugene Davis (amazon)
Roy Eugene Davis (macrolibrarsi)
– https://it.wikipedia.org/wiki/Roy_Eugene_Davis
Center for Spiritual Awareness (pagina in italiano)
https://www.kriyayoga.it/it/
Fonte: Furio Sclano



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: