Non pensare bene nè male

Se non pensi «bene» né «male» puoi semplicemente essere presente e rivelare la tua innata saggezza. Se pensi continuamente a ciò che i tuoi colleghi o i tuoi capi pensano di te, metti un filtro tra te e te stesso, e tra te e gli altri. Non sarai in contatto né con te stesso né con la situazione.

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

Non pensare né bene né male è la stessa cosa che dimenticare se stessi. «Dimenticare se stessi è essere illuminati …». Allorché riusciamo a lasciar andare veramente l’attaccamento a noi stessi, qualunque attività intraprendiamo … è un’azione illuminata e ogni luogo è il nirvana, comprese la sala riunioni del consiglio di amministrazione e la lavanderia.

(Gerry Shishin Wick Sensei, Zen in the Workplace: Approaches to Mindful Management – Summer 1996)

Cultura Zen – (macrolibrarsi)
Tutto Zen (amazon)



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: