Categoria: racconti

Meditare.net (meditazione, benessere, spiritualità)

Buddha

L’ultimo colpo (racconto zen)

Il vero pellegrinaggio, checché se ne dica, è soprattutto quello interiore. I più autentici territori inesplorati, quelli che la ricerca introspettiva intende riportare alla luce, sono comunque al di là della mente. Anche se...

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

Vita e insegnamenti di Wuming

WUMINGLU La storia riportata è dichiaratamente umoristica, ma così sottile e leggera da poter essere considerata a tutti gli effetti un vero e proprio insegnamento.

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

Lo Zen dell’attizzatoio (racconto zen)

Agire – o reagire – immediatamente, senza pensarci su due volte, senza consentire che l’immaginazione s’intrometta per condizionare il naturale quanto spontaneo flusso degli accadimenti. Così come esiste il tempo per riflettere e ponderare,...

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

C’era una volta un’isola (racconto)

E’ una storiella semplice semplice ma anche carica di una grande verità. C’era una volta un’isola dove vivevano tutti i diversi sentimenti. Il Buonumore, la Tristezza, il Sapere, così come tutti gli altri, incluso...

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

Lo Zen del cantastorie (racconto zen)

Lo sapete che la padronanza di se stessi – delle proprie emozioni così come delle reazioni che le molteplici vicende della vita potrebbero suscitare – e la compassione vanno di pari passo? In genere...

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

Di cosa si ha paura? – Anthony De Mello

Noi non vogliamo guardare, perché se lo facciamo potremmo cambiare. Non vogliamo guardare. Se si guarda, si perde il controllo di quella vita che riusciamo a tenere insieme in modo tanto precario.

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

Conoscenza e conoscenza incompleta – Khalil Gibran

Quattro rane stavano sedute su un tronco che galleggiava in riva a un fiume. Improvvisamente il tronco fu preso dalla corrente che lentamente cominciò a portarlo via. Le rane, che non avevano mai navigato,...

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

La gita di mezzanotte (racconto zen)

Un vero insegnamento – di natura spirituale – può essere trasmesso in due modi: in guisa relativamente tradizionale, ossia con una ripetizione continua e protratta sino a esperire l’incommensurabile realtà che trascende ogni fenomeno;...

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

La storia del serpente e la lucciola (racconto)

Racconta la leggenda, che un serpente inseguiva una lucciola per divorarla. Il piccolo insetto faceva l’impossibile per fuggire dal serpente. Per giorni fu una persecuzione intensa. Dopo un po’ di tempo, la lucciola stanca...

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

Donne di saggezza: Saraha

“Il corpo è la base per la realizzazione della saggezza. E i corpi ordinari sia degli uomini che delle donne, sono adatti in egual misura. Ma se una donna possiede una forte ispirazione essa...

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

Una goccia d’acqua (racconto zen)

In genere immaginiamo che la “realizzazione” sia qualcosa di arduo e difficile, ma soprattutto lontano. D’altra parte il fatto di sapere che è dietro l’angolo e che una visione beatifica e quindi consapevole della...

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

Insegnare il fondamento (racconto zen)

Il primo requisito – da non dimenticare mai – lungo la (retta) via, ossia l’imponderabile percorso che conduce a se stessi, è l’attenzione. La concentrazione sarebbe impensabile senza il fulgore della propria presenza. La...