Tendere al centro – Dainin Katagiri

“Dobbiamo tornare alla vacuità. Come? Attraverso la forma, attraverso la forma di un’azione. […] Il problema è che noi semplicemente non possiamo percepire questa azione, perché è un’attività della pura unità dell’universo. Ciò che invece possiamo comprendere è l’increspatura, la nostra vita quotidiana, la forma delle azioni. L’unica via per tornare al punto di partenza è tuffarsi nell’oceano e diventare tutt’uno con l’oceano. Ecco perché la forma è importante. Leggi altro ›

Pubblicato in meditazione, zen
Tag , , , , ,

Dovunque Tu Vada, Ci Sei Già … (in meditazione) – Jon Kabat-Zinn

Se la meditazione deve funzionare, noi dobbiamo essere disposti a collaborare, ad affrontare quando occorre il buio e la disperazione, ripetutamente se necessario, senza sfuggirli o neutralizzandoli nei mille modi che sappiamo inventare per evitare l’inevitabile. (…) Leggi altro ›

Pubblicato in aforismi, citazioni, meditazione
Tag , , , , , ,

Stile di vita e meditazione – Thich Nhat Hanh

«Solo combinando difesa dell’ambiente e pratica spirituale» come ad esempio la meditazione «sarà possibile trovare gli strumenti per una trasformazione profonda del nostro stile di vita e insieme dell’attuale modello culturale ed economico». … Leggi altro ›

Pubblicato in ambiente, società, spiritualità
Tag , , , , , ,

Nuvole di passaggio – Sandra Heber Percy

Per molti la fede in Dio comporta sperare che Egli faccia come vogliamo noi.

Sandra: Cosa è la felicità?
Dio: La vera felicità è un senso di pace che coincide con la libertà dei fantasmi del passato e degli obiettivi del futuro.

Sandra: E l’infelicità?
Dio: Significa che le cose non si sono concretizzate come ti aspettavi. Leggi altro ›

Pubblicato in quesiti, spiritualità
Tag , , , , ,

Un Unico Essere – Aivanhov

«Chi dice “io” o “me”, sa veramente di chi sta parlando? Quando dice: «Io sono… (malato o sano, infelice o felice), io voglio… (denaro, un’auto, una moglie), io ho… (il tale desiderio, il tale gusto, la tale opinione)», crede che si tratti realmente di lui, ed è proprio qui che si sbaglia. Leggi altro ›

Pubblicato in spiritualità
Tag , , , , ,

Om Mani Peme Hung

Ascoltare e visualizzare questo filmato, Om Mani Peme Hung – il mantra della compassione – cantato da Dechen Shak-Dagsay è un’esperienza davvero degna di nota. Non lasciatevi trascinare dall’immaginazione, rimanete aderenti al momento stesso dell’ascolto, nonché fedeli – nel senso di attenti – alla visione, e potrebbe anche schiudersi un impercettibile spiraglio interiore. Ad ogni modo, la pausa vi donerà qualche soddisfacente attimo di puro e sano relax. Leggi altro ›

Pubblicato in buddhismo, mantra, meditazione, musica
Tag , , , , , , , , , ,

I Cinque Precetti Meravigliosi di Thich Nhat Hanh

Cos’è che realizzi con l’aiuto della meditazione? Qual’é il faro etico che può facilitare il percorso verso il risveglio, sia individuale che della società nel suo complesso? Il maestro zen e di meditazione Thich Nhat Hanh può senz’altro aiutarci a comprendere. Leggi altro ›

Pubblicato in buddhismo, consapevolezza
Tag , , , , , , , , , , , , , ,

Un racconto di Ramana Maharshi

“Un santo aveva il dono del far avverare le proprie parole, cioè quello che diceva diventava vero. In qualunque città andasse, la gente del posto si recava da lui per avere il suo darsan e per ottenere le sue benedizioni. Leggi altro ›

Pubblicato in racconti
Tag ,

Crescere – Pema Chodron

Crescere Dall’inizio e fino alla fine, puntare al nostro cuore per scoprire cosa è vero non è solo una questione di onestà, ma anche di compassione e di rispetto verso quel che vediamo. Nel mio ufficio ho un rotolo con una scritta giapponese e un dipinto del maestro zen Bodhidharma. Leggi altro ›

Pubblicato in buddhismo
Tag , , , , , ,

La casa aperta – Chogyam Trungpa

Questo evento è la proclamazione di una casa aperta. Coloro che desiderano praticare sono invitati a partecipare alla meditazione, a passare per il dolore, per la beatitudine, qualunque cosa si sperimenti. Creare una situazione di casa aperta è un gesto che afferma che il nostro scopo e il nostro obiettivo non sono collegati a un dogma, bensì al tentativo di includere tutte le zone aperte. Leggi altro ›

Pubblicato in buddhismo, meditazione
Tag , , , , , , ,

Siate. Siate sempre di più – Gangaji

“Possono esserci impulsi strategici a proteggere, lottare, fingere, negare, ignorare, banalizzare o indulgere, ma più in profondità di tutto ciò c’è il richiamo a essere semplicemente. Nell’arrendersi all’essere si rivela una resa ancora più profonda. Leggi altro ›

Pubblicato in meditazione
Tag , , , , ,

Vivi il momento presente! – Wayne W. Dyer

“La volontà e la capacità di vivere pienamente nel momento presente sfugge a molte persone. Mentre mangi l’antipasto non pensare al dolce. Mentre leggi un libro osserva dove sono i tuoi pensieri. Quando sei in vacanza, cerca di essere lì invece di pensare a quello che dovrebbe essere stato fatto e cosa dovrà essere fatto quando tornerai a casa. Non lasciare che lo sfuggevole momento presente venga spento dai pensieri che non sono nell’adesso e nell’ora. Leggi altro ›

Pubblicato in meditazione
Tag , , , , , , , , , ,

Principi di meditazione Taoista

Meditazione deriva dal latino meditatio, che indica l’azione di meditare, di riflettere, di pensare. La radice è tratta da medius, che è in mezzo, al centro, centrale, poi da medius fidius che deriva dalla espressione “me Dius fidius” (sulla mia buona fede, in fede mia, per Dio! – ndr), sottintendendo juvet, che invece esprime i concetti di certo, certamente, senza dubbio, con certezza, infallibilmente … Leggi altro ›

Pubblicato in meditazione
Tag , , ,

I fattori della paura – J. Krishnamurti

Ci domandiamo come mai gli esseri umani, che hanno vissuto su questa terra per milioni di anni, con tutta la loro intelligenza tecnologica, non abbiano usato questa loro intelligenza per essere liberi dal complesso problema della paura, che potrebbe essere una delle ragioni principali della guerra, dell’uccidersi a vicenda. Le religioni di tutto il mondo non hanno risolto questo problema, e nemmeno i guru, né i salvatori, né gli ideali l’hanno fatto. Leggi altro ›

Pubblicato in consapevolezza, psicologia
Tag , ,

Il Koan – Thich Nhat Hanh

Nella tradizione Zen c’è la pratica del Koan. Il koan dovrebbe essere qualcosa in cui sei profondamente interessato, la tua più profonda “preoccupazione”. Vuoi davvero comprendere, vuoi trasformare. È come quando sei colpito da una freccia, e porti la freccia con te nella tua carne, in piedi o seduto, sveglio o addormentato, la freccia è con te. Il Koan dovrebbe essere una cosa così. La tua vita quotidiana è completamente focalizzata su di essa. Qualcosa che richiama tutta la tua energia, il tuo interesse, la tua consapevolezza, e l’abbracci giorno e notte, guardando in profondità, e un giorno arriva la visione, e allora vedi e ti liberi. Leggi altro ›

Pubblicato in buddhismo, zen
Tag , , , , , , , ,

Iscriviti al blog tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.