Sia dentro che fuori – Thich Nhat Hanh

I quattro elementi costituiti da terra, acqua, fuoco e aria sono sia dentro sia fuori del nostro corpo. L’elemento terra rappresenta la solidità, l’elemento aria rappresenta la fluidità, il fuoco rappresenta il calore e l’acqua la penetrazione del liquido. La ragione per cui questi elementi possono esistere dentro il nostro corpo è che esistono anche al di fuori del nostro corpo.

Meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

Ne “Il sole, il mio cuore”, scrissi che crediamo di avere un cuore nel corpo e che, se smettesse di funzionare, moriremmo. Ma abbiamo un cuore anche al di fuori del corpo: il sole. Anche se si spegnesse quel sole, moriremmo. Nel nostro petto abbiamo due polmoni. Al di fuori di noi le foreste ci forniscono ossigeno per respirare e così anch’esse sono i nostri polmoni.

Nella maggior parte delle grandi città ci sono parchi, senza i quali non ci sarebbe abbastanza ossigeno per respirare. I parchi sono i polmoni della città. Senza i polmoni fuori, non possiamo avere i polmoni dentro. Il sangue che scorre attraverso le nostre vene è come un fiume. Fuori di noi vi sono torrenti e fiumi. Così vediamo che il nostro corpo non è solo nel nostro corpo. Vediamo il nostro corpo al di fuori del nostro corpo.

(Da: Thich Nhat Hanh, “Nulla da cercare. Un commento alla raccolta di Linji“)

Thich Nhat Hanh (amazon)
Thich Nhat Hanh (macrolibrarsi)
Thich Nhat Hanh su wikipedia
EsserePace.org – Thich Nhat Hanh
Fonte

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: