Apri la tua stanza del tesoro (racconto zen)

Daiju fece visita al maestro Baso in Cina. Baso domandò: «Che cosa cerchi?». «L’Illuminazione» rispose Daiju.

«Tu hai la tua stanza del tesoro. Perché vai in giro a cercare?» domandò Baso.

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo

Daiju domandò: «Dov’è la mia stanza del tesoro?».

Baso rispose: «Quello che stai domandando è la tua stanza del tesoro».

Daiju fu illuminato! Da quel momento, esortava sempre i suoi amici: Aprite la vostra stanza del tesoro e usate quei tesori.

– 101storiezen –

http://it.wikipedia.org/wiki/101_storie_zen
101 Storie Zen – Nyogen Senzaki A cura di Nyogen Senzaki, Paul Reps
101 storie zen – Amazonx
 

Commento

Sei cosciente che il nostro intimo, la sorgente ultima della consapevolezza è, in realtà, la vera stanza del tesoro? Ci affanniamo una vita per cercare di qua o di là qualcosa che ci realizzi, che ci renda felici, che possa lenire l’eventuale inconsistenza o precarietà della nostra routine, che ci aiuti a superare la sofferenza intrinseca, che in qualche modo lenisca le pene, che ci aiuti a dimenticare eventuali delusioni e poi, gira e rigira – stanne pur certo – ti accadrà di ritornare al tuo punto di partenza. Anche se ti adoperi per lasciare un segno, una traccia del tuo passaggio, il tuo ricordo si trasformerà in fumo. Tuttavia ti basterebbe rigirarti – seppur di tanto in tanto – all’incontrario per rinvenire ciò che sei già. l’inestimabile tesoro che mente – umana o divina che sia – abbia mai potuto concepire.



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: