Vuoi meditare? Prima calma la mente – Aivanhov

“Nella Bibbia, Dio è spesso chiamato l’Altissimo, perché la potenza è inseparabile dall’idea di altezza, di sommità. È più facile vincere un nemico se si riesce a collocarsi al di sopra di lui. Nella vita corrente, chi domina la situazione è inaccessibile, inattaccabile. Quando si resta in basso, al di sotto, si è sempre più vulnerabili e in ogni caso più deboli.

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

È importante conoscere questa legge anche per la vita spirituale, altrimenti, si finirà per lavorare anni e anni senza però ottenere risultati. Volete meditare: la prima cosa da fare è calmare il vostro corpo astrale e mentale. Via via che vi liberate dalle nebbie, dal rumore e dalla polvere, vale a dire dai sentimenti passionali, dalle idee e dalle opinioni confuse, il vostro pensiero si fortifica, si eleva, sino a librarsi molto in alto, nelle regioni eteriche. È lì che inizia il vero lavoro che darà dei risultati.”

(Omraam Mikhael Aivanhov)

Aivanhov su Amazon.it
Aivanhov su macrolibrarsi
Aivanhov su Wikipedia
Prosveta pubblica le opere d’Aivanhov



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: