Schiuma (Parole del Buddha)

Supponete che un uomo con la vista molto buona osservi la schiuma trascinata dalla corrente del Gange, la guardi con attenzione e la esamini con cura; e che, dopo averla esaminata con attenzione, tutta questa schiuma gli appaia vuota, irreale e insostanziale.

Buddha - Budda

Esattamente nello stesso modo il praticante contempla tutti i fenomeni fisici, le sensazioni, le percezioni, le formazioni mentali e gli stati di coscienza, siano essi del passato, del presente o del futuro, lontani o vicini. Li guarda e li esamina con attenzione; e, dopo averli attentamente esaminati, questi gli appaiono vacui, vuoti e privi d’essenza.

(Phena Sutta, Samyutta Nikaya XXII, 95)

Buddhismo & Meditazione (amazon)
Buddha e Buddismo (macrolibrarsi)
 

Commento

Se contempli attentamente un qualunque fenomeno, sia esso un stato d’animo, ossia una formazione mentale, quindi un pensiero e così via, oppure un oggetto vero e proprio, cioè un fenomeno fisico, diverrai ben presto consapevole di come la sua natura essenziale sia, fondamentalmente, … pura, purissima luce.



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: