Mezzi di sostentamento – Thich Nhat Hanh

I retti mezzi di sostentamento hanno smesso d’essere un aspetto puramente personale. È il nostro karma collettivo. Fate conto che io sia un maestro di scuola e che creda che quella di consolidare nei bambini l’amore e la comprensione sia una bella occupazione. Se qualcuno dovesse chiedermi di smettere di insegnare e diventare, per esempio, un macellaio, mi rifiuterei.

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

Ma se meditassi sull’interrelazione di tutte le cose, potrei vedere che il macellaio non è l’unica persona responsabile delle uccisioni degli animali, perché fa il suo lavoro per tutti noi che mangiamo la carne. Noi siamo corresponsabili delle sue uccisioni. Possiamo pensare che i mezzi di sostentamento del macellaio siano sbagliati e i nostri siano giusti, ma se non mangiassimo la carne, lui non dovrebbe uccidere, o ucciderebbe di meno. I retti mezzi di sostentamento sono una faccenda collettiva. La vita di ogni persona ci riguarda tutti e viceversa. I bambini del macellaio possono trarre beneficio dal mio insegnamento, mentre i miei bambini, nella misura in cui mangiano la carne, spartiscono una certa responsabilità nei mezzi di sostentamento del macellaio.

– Thich Nhat Hanh –

Thich Nhat Hanh (amazon)
Thich Nhat Hanh (macrolibrarsi)
Thich Nhat Hanh su wikipedia
EsserePace.org – Thich Nhat Hanh



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: