La “non-tecnica” di J. Krishnamurti – Daniel Goleman

Krishnamurti sembra sostenere solo uno stato finale, un metodo senza metodo. Ma, a un’analisi più ravvicinata, egli dice esplicitamente a tutti quelli che potrebbero udirlo il “come”. Egli ci istruisce “solo a essere consci di tutto questo… delle vostre abitudini, delle vostre reazioni”.

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

La “non-tecnica” di Krishnamurti può risultare più chiara da alcune istruzioni che egli diede a un gruppo di giovani scolari indiani. Prima disse loro di sedere in silenzio con gli occhi chiusi, e poi di osservare la progressione dei loro pensieri. Egli li sollecitò a continuare questo esercizio in altri momenti, incluso quando passeggiavano o a letto di notte:

“Dovete osservare, come osservate una lucertola che passa, che sguscia attraverso il muro, vedendo tutte le sue quattro zampe, il modo in cui s’infila nel muro; dovete osservarla e, mentre lo fate, ne vedete tutti i movimenti, la delicatezza dei suoi movimenti. Così, allo stesso modo, osservate il vostro pensare, non correggetelo, non sopprimetelo – non dite che è troppo difficile – solo osservatelo ora, questa mattina.”

Egli chiama questa attenzione accurata “conoscenza di sé”. La sua essenza è “di percepire le modalità della propria mente” cosicché essa è “libera di essere immobile”. Quando la mente è immobile, si arriva a comprendere. La chiave per capire è “attenzione senza la parola, il nome”. L’istruzione di Krishnamurti è “guarda e sii semplice”: dove c’è attenzione senza pensiero reattivo, lì c’è realtà.

Questa presa di coscienza non può essere cercata, ma “viene senza invito”.

(Da: “La forza della meditazione” di Daniel Goleman, dal capitolo in cui si occupa del ‘non-metodo’ di Krishnamurti)

Daniel Goleman (amazon)
Daniel Goleman (macrolibrarsi)
Jiddu Krishnamurti (amazon)
Krishnamurti (macrolibrarsi)
https://it.wikipedia.org/wiki/Jiddu_Krishnamurti



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: