La vita e le azioni dei Maestri (storia sufi)

Domandarono a un derviscio di primo rango:

“Perché la gente impiega tanto tempo e tanta fatica a studiare la vita e le azioni dei Maestri del passato, quando le loro vite potrebbero essere state riferite in maniera errata, e le loro azioni aver prodotto effetti che avevano significato solo a quel tempo, e le loro parole essere piene di un significato nascosto?”

Immagini per la meditazione - yoga, meditation, zen

Egli rispose:

“Lo scopo di un tale studio è che lo studente sappia ciò che è stato detto dai Maestri e riguardo a loro. Una parte di esso è utile al livello ordinario. Una parte di esso diverrà evidente quando il discepolo farà dei progressi. Una parte di esso è criptico, cosicché la sua comprensione avverrà a tempo debito, solo quando il Ricercatore è pronto. Una parte di esso serve allo scopo di essere interpretato da un maestro. Una parte di esso esiste per provocare opposizione da parte di coloro che non potrebbero procedere sulla Via, cosicché ciò li trattenga dall’interferire con la Gente del Sentiero. Ricordate bene che il disgusto mostrato nei confronti del nostro lavoro di solito rappresenta per noi un segno del fatto che una certa persona ci evita perché si tratta di qualcuno che noi stessi eviteremmo”.

Storia sufi

Sufismo – Macrolibrarsi
Sufismo – Amazon



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: