Di ramo in ramo

Un cortometraggio dai colori accesi tipici del tramonto. Una natura incontaminata contemplata da uccelli, che passano di ramo in ramo, vigili e rapidi, ma leggeri e delicati. Le sagome degli uccelli, in controluce, sembrano acquerelli in stile orientale, disegnati da maestri indiani. Il filmato induce di per sé un leggero stato meditativo. Se poi ti rilassi ulteriormente, socchiudi gli occhi e rimani in silenzio, potresti ritrovarti facilmente in meditazione.



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: