Lasciar andare credenze, dottrine – Thynn Thynn

«Qualunque via si possa prendere, il pericolo maggiore è l’accumulo di possessi emotivi. Questi sono “il mio maestro‟, “il mio credo‟, “la mia scuola‟, “il mio progresso‟, “la mia esperienza‟. Anche in questo caso ci imbattiamo in un paradosso.

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

La guida di un maestro è sempre necessaria per procedere correttamente sul sentiero, ma se non si sta attenti diventa un ostacolo. Il problema più comune consiste nell’aggrapparsi alla persona dei guru e degli insegnanti. In realtà, questo è uno degli ostacoli più difficili da superare in tutta la ricerca della libertà interiore. Lasciar andare credenze, dottrine, guru, ideali e giudizi è estremamente difficile, perché vengono tenuti in gran conto. Diventano dei veri e propri averi, come la ricchezza materiale e il potere; di conseguenza non si è liberi e non si progredisce più»

(Thynn Thynn)

Buddhismo & Meditazione (amazon)
Buddha e Buddismo (macrolibrarsi)
Fonte



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: