La trasformazione della mente – Dalai Lama

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

Liberarsi delle impurità
La mente può e deve trasformare se stessa. Può liberarsi delle impurità che la contaminano e assurgere al più alto livello. Tutti prendiamo le mosse dalla stessa base, eppure alcune persone sviluppano certe capacità, ma altre no. Ci abituiamo molto facilmente alla pigrizia mentale, tanto più per il fatto che essa si nasconde sotto l’apparenza dell’attività: corriamo a destra e a sinistra, facciamo calcoli e telefonate, ma queste attività impegnano solo i livelli più elementari e grossolani della mente, celando l’essenziale.
(Tenzin Gyatso, XIV Dalai Lama)

Brama e attaccamento
Secondo la psicologia buddista, la maggior parte delle difficoltà che sperimentiamo sono dovute alla brama e all’attaccamento a cose che pensiamo siano durevoli mentre non lo sono affatto. La rincorsa degli oggetti delle nostre brame e attaccamenti implica l’impiego di aggressività e di competitività… Questi processi mentali si traducono facilmente in azioni, nutrendo la bellicosità. Tali processi si svolgono nella mente umana da tempo immemorabile, ma la loro esecuzione è diventata più efficace grazie alla moderna tecnologia.  Che cosa possiamo fare per controllare e neutralizzare questi “veleni” dell’illusione, dell’avidità e dell’aggressività? Perché questi veleni sono all’origine di quasi tutte le difficoltà del mondo.
(Tenzin Gyatso, XIV Dalai Lama)

Coltivare attitudini mentali positive
In tempi in cui la gente è così attenta a preservare la salute fisica, sottoponendosi a diete, facendo esercizio fisico e così via, dovrebbe essere logico anche provare a coltivare corrispondenti attitudini mentali positive.
(Tenzin Gyatso, XIV Dalai Lama)

Emozioni umane
Quando le emozioni umane vanno fuori controllo, allora la parte migliore del cervello, quella con cui formuliamo i giudizi, non può funzionare correttamente.
(Tenzin Gyatso, XIV Dalai Lama)

Pratica spirituale
La pratica spirituale all’inizio è difficile. Vi domandate come riuscirete mai a farcela. Ma nella misura in cui vi abituate ad essa diventa gradualmente più facile. Non siate troppo troppo ostinati e non dateci dentro con troppa foga. Se vi esercitate in accordo con le vostre capacità individuali, a poco a poco troverete nella pratica più piacere e gioia. Poiché vi irrobustite interiormente, le vostre azioni positive ne guadagneranno in profondità e portata.
(Tenzin Gyatso, XIV Dalai Lama)

Un atteggiamento d’amore
Non c’è possibilità di arrivare alla felicità con la rabbia. Se in una situazione difficile si è internamente disturbati, sopraffatti dal disagio mentale, allora nessun aiuto potrà venire dalle cose esterne. Tuttavia, se malgrado le difficoltà o i problemi esteriori si conserva interiormente un atteggiamento d’amore, di calore e di gentilezza, allora i problemi possono essere affrontati ed accettati.
(Tenzin Gyatso, XIV Dalai Lama)

Guardate i bambini
Guardate i bambini. Naturalmente possono litigare, ma, parlando in generale, non intrattengono la malevolenza tanto a lungo quanto gli adulti. La maggior parte degli adulti ha sui bambini il vantaggio dell’educazione, ma a che serve l’educazione quando si mostra un gran sorriso mentre si nasconde la malevolenza all’interno e in profondità? I bambini, di solito, non agiscono in tal modo. Se sono arrabbiati con qualcuno, lo esprimono e la fanno finita. E possono giocare ancora con quella persona il giorno dopo.
(Tenzin Gyatso, XIV Dalai Lama, “Imagine All The People”)

Dalai Lama – Amazon
Il Dalai Lama – Macrolibrarsi.it
https://it.wikipedia.org/wiki/Dalai_Lama
Frasi celebri del Dalai Lama



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: