Maestri, discepoli, meditazione – A. De Mello

Qualche breve, ma splendido racconto su cui riflettere, da commentare …

MEDITAZIONE
Un discepolo si addormento’ e sogno’ di essere andato in paradiso. Con sua grande sorpresa vi trovo’ il maestro e gli altri discepoli, seduti e assorti in meditazione.
“E’ questa la ricompensa del paradiso?”, grido’. “Ma, e’ esattamente quello che facevamo sulla terra!”.
Allora udi’ una voce esclamare: “Sciocco! Pensi che chi medita sia in paradiso? E’ proprio l’opposto… E’ il paradiso a essere in chi medita”.

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - zen

DISCEPOLI
A un visitatore che gli chiedeva di diventare suo discepolo, il maestro rispose: “Puoi vivere con me, ma non diventare mio seguace”.
“E chi debbo seguire, allora?”.
“Nessuno. Il giorno che segui qualcuno, cessi di seguire la verita’.”.

SONNAMBULISMO
L’umore espansivo del maestro incoraggio’ i suoi discepoli a chiedergli:
“Dicci cosa hai ottenuto dall’illuminazione. Sei diventato divino?”.
“No”.
“Sei diventato un santo?”.
“No”.
“Allora cosa sei diventato?”.
“Sveglio”.

AGITAZIONE
Ai discepoli che gli chiedevano incessantemente parole di saggezza, il maestro disse: “La saggezza non si esprime in parole. Si rivela nell’azione”.
Ma quando li vide immergersi a capofitto nell’attivita’, rise forte e disse:
“Questa non e’ azione. E’ agitazione”.

Antony De Mello

Anthony De Mello – macrolibrarsi
Anthony De Mello – amazon

Pubblicato in racconti, saggezza
Tag , , , , , , ,

Rispondi

Iscriviti al blog tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.