Due bei racconti

Due bei racconti. Il primo è una storia narrata spesso da Mircea Eliade. Il secondo, ancor più interessante, è tutto da scoprire …

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo

Mircea Eliade racconta questa storia: “Un uomo fece un lungo cammino e arrivo’ a una casa sopra un monte. Busso’ alla porta e una voce disse: “Chi e’?” “Sono Io!”. La voce rispose: “Non c’e’ nessuno!”. L’uomo torno’ via e dopo cento anni di nuovo sali’ sulla montagna e busso’ alla porta. La voce ancora chiese: “Chi e’?”, ma questa volta l’uomo rispose: “Sono te!” Allora la voce disse: “Poiche’ sono Io, che possa entrare!”

Mi piace questa fiaba: “Una mamma viveva in una casa nel bosco, era vedova e aveva dieci bambini piccoli. Un giorno, mentre faceva legna, una vipera la morse in un braccio e lei capi’ che il mattino seguente sarebbe morta. Allora lavoro’ tutta la notte per fare del pane per i suoi bambini, perche’ avessero da mangiare almeno per qualche giorno, intanto che cercavano come tirare avanti. Tutta la notte impasto’ e inforno’ e fece tanto pane quanto pote’. Quando venne l’alba, tutta la stanza era piena di pane e la madre si accorse che il suo braccio era guarito.” (non ne conosco l’autore)

Mircea Eliade – Macrolibrarsi
Mircea Eliade – Amazon
https://it.wikipedia.org/wiki/Mircea_Eliade
Fonte

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: